Massaggi più diffusi in Italia: eccone 5, tutti da imparare!

Massaggi più diffusi in Italia: eccone 5, tutti da imparare!

Scopriamo di più su quali sono i massaggi più diffusi in Italia: noi ne abbiamo raccolti 5, tutti da scoprire e da imparare!

L’arte dei massaggi è davvero molto antica: per questa ragione esistono diverse tipologie di massaggi, per qualsiasi gusto e funzionalità. Ogni tecnica viene sempre appresa tramite degli specifici corsi di massaggio organizzati presso diverse scuole presenti in tutta Italia, ma molto spesso si tende ad apprenderli anche semplicemente con metodi fai da te.
Ma quali sono i massaggi attualmente più diffusi nelle scuole specializzate e non? Scopriamolo insieme in questa guida.

1. Massaggio Californiano

Come dice il nome, il massaggio californiano ha posto le sue radici in California ed è conosciuto per i suoi movimenti tenui e leggeri. Difatti, il trattamento si basa sull’uso delle mani che stimolano il corpo con manovre delicate, circolari ma salutari. I benefici sono molteplici: il massaggio permette infatti di migliorare le circolazione, facilitare la digestione e rendere più mobili le articolazioni. In aggiunta dona benessere anche psicologico e permette un veloce smaltimento delle tossine.

2. Massaggio sportivo

Il massaggio sportivo è celebre per essere effettuato sugli atleti poco prima dell’inizio di una gara importante. È utile per scaldare i muscoli e soprattutto permette di migliorare le prestazioni ed abbassare il rischio di prendere contratture. A prescindere dal settore sportivo, questo massaggio permette di rilassare ogni muscolo e di eliminare eventuali fastidiosi dolori alle articolazioni. È consigliato effettuarlo anche dopo un match, in quanto è utile per donare benessere anche mentale oltre che fisico.

3. Massaggio Ayurveda

Anche il massaggio Ayurveda è diffusissimo e per questo anche molto benefico. Si basa su movimenti sempre molto lenti, circolari e soprattutto dolci su tutto il corpo, anche se spesso ci si serve anche di prodotti o oli essenziali. Il massaggio si basa proprio su un concetto di energie e della loro costante stimolazione per poter raggiungere un benessere psico fisico.

4. Massaggio Indonesiano

Il massaggio indonesiano lavora su tutto il corpo del paziente, anche se in passato si occupava principalmente di sole alcune zone come le braccia, la schiena ed il viso. Come nel massaggio ayurveda, è presente anche in questo caso il concetto di energia vitale: difatti, ogni pratica e trattamento è utile per liberare questa energia e per raggiungere una situazione eccellente di benessere con se stessi. Spesso, viene definito una terapia dell’anima, proprio perché si lavora sull’equilibrio del paziente più che nel suo lato propriamente fisico.

5. Massaggio anticellulite

Il massaggio anticellulite è senza dubbio uno dei più richiesti in un centro benessere. Si parla di un trattamento volto ad eliminare la buccia d’arancia che da sempre colpisce il corpo femminile. Ci si serve di precisi ed intensi movimenti circolari delle mani che lavorano nelle zone più insidiose del corpo come glutei, cosce e polpacci. Si possono fare movimenti anche dal basso verso l’altro, al fine di far attivare in modo repentino la circolazione sanguigna. Si possono usare anche oli essenziali ed è consigliato sottoporsi al trattamento solo in condizioni sane e non se si è soggetti momentaneamente a dolori influenzali. Il massaggio anticellulite, oltre ad eliminare ogni tipo di inestetismo della pelle, produce benefici anche a livello psicologico: viene allontanato il fantasma dello stress, delle ansie e soprattutto eventuali stanchezze a livello mentale.