Alla scoperta di Ostia Antica

Alla scoperta di Ostia Antica

Ostia Antica è la Pompei, quasi segreta di Roma. L’antica città portuale è un sito archeologico affascinante e poco visitato che si trova a 3 Km dal mare. Ostia Antica non è lontana dal centro di Roma , qui potete trascorrere una piacevole mezza giornata (concediti più tempo se vuoi pranzare lì o se sei particolarmente interessato all’archeologia).

Per arrivarci, prendere la linea ferroviaria suburbana per Ostia dalla stazione Piramide (che si trova sulla Metro Linea B) in direzione Ostia.

Puoi utilizzare il normale biglietto di viaggio di Roma. Il treno arriva fino alla città balneare di Roma, Ostia Lido; la stazione di Ostia Antica è a circa venti minuti da Roma. L’area archeologica è vicino alla stazione, si attraversa una passerella e si giunge in biglietteria. Ci sono un paio di ristoranti vicino alle rovine e c’è anche un ristorante all’interno del sito.

Sebbene sia ora a 3 km nell’entroterra, Ostia è stata originariamente sviluppata come porto marittimo, prima dell’insabbiamento dell’estuario del Tevere. Ostia aumentò di importanza dal IV secolo aC, diventando una importante base navale e commerciale.

Come porto di Roma, la città aveva un evidente significato commerciale e si espandeva in dimensioni e grandezza per corrispondere a questa posizione. Tuttavia, durante il terzo secolo dC, il suo posto fu preso da un nuovo porto a Fiumicino, e nei due secoli successivi Ostia iniziò il suo declino.

Il Tevere non era più navigabile, le strade erano invase e Ostia sprofondò nell’oblio fangoso.

Oggi gran parte della città vecchia riportata alla luce grazie agli scavi, il turista è libero di vagare ed esplorare a proprio piacimento . C’è molto da vedere, l’area è grande e ci si può sempre riposare all’ombra dei pini impiantati nella zona ad inizio del novecento.

I siti principali includono il teatro romano (ci sono spettacoli teatrali in estate ), l’impressionante Forum, un grande complesso di terme e più di un Mitreo. Molti degli edifici sono conservati fino al secondo piano, dando un forte senso del passato e all’interno sono ancora apprezzabili dipinti e mosaici in buono stato.

Ci sono imponenti mosaici e colonne ovunque (le statue sono state per lo più portate via per ragioni di sicurezza), ma i punti salienti includono i piccoli dettagli domestici: la lastra di marmo del pescivendolo, il bar con i suoi articoli sul muro, i bagni pubblici comunali, le ville residenziali con cortili.

Il vecchio villaggio di Ostia, con una fortezza papale, è in fondo alla strada della città romana. La moderna Ostia – Ostia Lido – è più lontana, vicino al mare. All’interno degli Scavi c’è anche un piccolo museo con le opere rinvenute negli scavi. E’ presente un book store ed un’area ristoro con bar.